<img height="1" width="1" style="display:none;" alt="" src="https://dc.ads.linkedin.com/collect/?pid=631657&amp;fmt=gif">

Nexteco Blog

Discariche rifiuti: come abbattere le emissioni odorigene

Pubblicato da Elena Masia il 22 aprile 2021

Secondo l’Art. 2 comma g del D. Lgs. 13 gennaio 2003 n. 36, con il termine “discarica” si intende l’area “adibita a smaltimento dei rifiuti mediante operazioni di deposito sul suolo o nel suolo (…), nonché qualsiasi area ove i rifiuti sono sottoposti a deposito temporaneo per più di un anno”.

La discarica è, dunque, la destinazione finale di quella parte di rifiuti per i quali non è possibile il riciclo o altra forma di recupero.

Una volta conferito, il rifiuto, per naturale processo di decomposizione e infiltrazione di acqua, genera percolato e biogas: fonti responsabili del cosiddetto “cattivo odore”.

Quanto più il rifiuto residuo presenta un’alta percentuale di frazione organica, tanto più intenso, e duraturo nel tempo, potrà essere il suo impatto olfattivo.

Come abbattere le emissioni odorigene generate da questi processi di decomposizione?

Una soluzione potrebbe essere quella di migliorare gli attuali sistemi di captazione del biogas ed evitare, così, che i componenti odorigeni si disperdano in atmosfera.

Ne abbiamo parlato con Zero3, start up emiliano romagnola fondata nel 2018 e licenziataria di diversi brevetti in campo ambientale ed energetico.

Leggi

Economia Circolare: perché è importante misurarla

Pubblicato da Elena Masia il 18 marzo 2021

Come abbiamo più volte ripetuto, l’economia circolare è un progetto industriale e un modello economico e come tale non può che essere misurato per avere contezza dei risultati raggiunti, pena la sua non applicabilità.

Misurare la circolarità di un prodotto o servizio deve essere l’obiettivo fondamentale di tutte le aziende che intendono applicare l’economia circolare. Altrimenti, l’impegno “profuso” non è valutabile e i risultati raggiunti non sono quantificabili e, soprattutto, paragonabili. Aspetti, quest’ultimi, sempre più richiesti da un mercato attento alle garanzie di sostenibilità e trasparenza verso il consumatore finale.

Leggi

Economia Circolare e PMI: binomio impossibile?

Pubblicato da Elena Masia il 25 febbraio 2021

Le PMI italiane che fanno parte delle catene di fornitura pubbliche e private hanno già cominciato ad approcciare il tema dell’economia circolare, complici le logiche di filiera e una visione maggiormente sistemica del processo industriale.


E tutte le altre? Da dove iniziare? È conveniente pensare in ottica “circolare” anche se si è una piccola impresa?
Abbiamo provato a metterci nei panni di una PMI e abbiamo rivolto alcune domande a Marco Capellini CEO di Matrec Srl, partner Nexteco per le strategie di circolarità.

Leggi

Storie di Economia Circolare: AEC incontra Diesel

Pubblicato da Elena Masia il 29 ottobre 2020

Il settore della moda è uno dei settori più impattanti a livello globale dopo quello dell’estrazione e della lavorazione degli idrocarburi.
L’interesse crescente degli investitori, l’attenzione delle nuove generazioni e le nuove regolamentazioni, sono solo alcune delle principali leve che stanno spingendo la moda a trovare una nuova identità, più matura e consapevole dei propri impatti.

Leggi

Storie di Economia Circolare: AEC incontra Zordan 1965 - parte 2

Pubblicato da Elena Masia il 17 settembre 2020

Continua la nostra storia di AEC Incontra – Storia di Economia Circolare dedicata a Zordan 1965, azienda B-Corp certificata e società Benefit, leader mondiale nel settore legno arredo di alta gamma.

Leggi

Storie di Economia Circolare: AEC incontra Zordan 1965 - parte 1

Pubblicato da Elena Masia il 4 settembre 2020

Per il nostro secondo appuntamento con AEC Incontra – Storia di Economia Circolare, abbiamo scelto la Zordan 1965, azienda leader mondiale nel settore legno arredo di alta gamma. Durante il nostro incontro si è parlato di molte cose, anche alla luce degli ultimi accadimenti a dir poco disruptive.

Leggi