<img height="1" width="1" style="display:none;" alt="" src="https://dc.ads.linkedin.com/collect/?pid=631657&amp;fmt=gif">

Nexteco Blog

Quanto può durare l'iter di valutazione di impatto ambientale

Pubblicato da Gabriele Cailotto il 11 aprile 2019

La fase verifica di assoggettabilità alla VIA e le conseguenti procedure di valutazione si attivano quando i progetti superano le soglie dimensionali stabilite dalla normativa.

I termini per l’adozione del provvedimento di valutazione di impatto ambientale, poi, sono di norma stabiliti in 150 giorni dalla presentazione della domanda, tuttavia possono protrarsi fino a 330 giorni in particolari condizioni.

Scopri quali sono e come calcolare bene i tempi continuando a leggere l’articolo!

Leggi

Schema in 10 punti sull'Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA)

Pubblicato da Stefano Reniero il 11 settembre 2018

L'Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA) è il provvedimento che autorizza l’esercizio di un impianto o di parte di esso a determinate condizioni che devono garantire che lo stesso sia conforme ai requisiti del decreto autorizzativo.

Leggi

La gestione delle acque nei cantieri

Pubblicato da Stefano Reniero il 14 maggio 2018

Nel corso delle attività edili si possono originare acque reflue prodotte dai servizi predisposti per gli operatori, scarichi di carattere industriale o acque meteoriche contaminate.

Se non smaltite correttamente, le acque dei cantieri possono inquinare anche in maniera grave le acque superficiali e le acque sotterranee.

Leggi

Le buone pratiche di cantiere a tutela dell’ambiente

Pubblicato da Stefano Reniero il 12 marzo 2018

La progettazione, come recita l’art. 15 del DPR n.207/2010, ha come obiettivo la realizzazione di un intervento di qualità e tecnicamente valido, nel rispetto del miglior rapporto fra i benefici e i costi globali di costruzione, manutenzione e gestione.

Inoltre, gli elaborati progettuali devono prevedere misure atte ad evitare effetti negativi sull’ambiente, sul paesaggio e sul patrimonio storico, artistico ed archeologico in relazione all’attività di cantiere ed a tal fine devono comprendere, tra le varie misure, l’indicazione degli accorgimenti atti ad evitare inquinamenti del suolo, acustici, idrici ed atmosferici.

Leggi

Vuoi ampliare la tua azienda? Una breve guida dei principali adempimenti ambientali

Pubblicato da Stefano Reniero il 19 febbraio 2018

Se stai programmando di installare nuovi macchinari nella tua azienda, siano essi inerenti o meno ad attività già svolte in precedenza, con possibili impatti a livello ambientale devi sapere che potrebbero essere necessarie delle autorizzazioni o delle comunicazioni agli Enti preposti.

In via preliminare, è opportuno procedere ad una valutazione dei possibili impatti attesi dall’avvio della nuova attività/impianto al fine di agire in linea con la normativa vigente ed evitare sanzioni.

Leggi

Le autorizzazioni ambientali nella GDO – Grande Distribuzione Organizzata

Pubblicato da Giordano Cattelan il 28 ottobre 2017

La Grande Distribuzione Organizzata è il moderno sistema di vendita al dettaglio attraverso una rete di supermercati e di altre catene di intermediari di varia natura. Rappresenta l'evoluzione del supermercato singolo, che a sua volta costituisce lo sviluppo del negozie tradizionale.

Leggi

New call-to-action

Nexteco Blog

Resta aggiornato su tutti i temi legati alla gestione ambientale, alla conservazione della natura e del territorio, allo sviluppo sostenibile e molto altro.

Iscriviti alla newsletter

Post recenti