Nexteco Blog

Discariche rifiuti: come abbattere le emissioni odorigene

Pubblicato da Elena Masia il 22 aprile 2021

Secondo l’Art. 2 comma g del D. Lgs. 13 gennaio 2003 n. 36, con il termine “discarica” si intende l’area “adibita a smaltimento dei rifiuti mediante operazioni di deposito sul suolo o nel suolo (…), nonché qualsiasi area ove i rifiuti sono sottoposti a deposito temporaneo per più di un anno”.

La discarica è, dunque, la destinazione finale di quella parte di rifiuti per i quali non è possibile il riciclo o altra forma di recupero.

Una volta conferito, il rifiuto, per naturale processo di decomposizione e infiltrazione di acqua, genera percolato e biogas: fonti responsabili del cosiddetto “cattivo odore”.

Quanto più il rifiuto residuo presenta un’alta percentuale di frazione organica, tanto più intenso, e duraturo nel tempo, potrà essere il suo impatto olfattivo.

Come abbattere le emissioni odorigene generate da questi processi di decomposizione?

Una soluzione potrebbe essere quella di migliorare gli attuali sistemi di captazione del biogas ed evitare, così, che i componenti odorigeni si disperdano in atmosfera.

Ne abbiamo parlato con Zero3, start up emiliano romagnola fondata nel 2018 e licenziataria di diversi brevetti in campo ambientale ed energetico.

Leggi

FGas e Covid19: le novità e le cose da sapere

Pubblicato da Giordano Cattelan il 8 maggio 2020

Gli impianti refrigeranti fissi e portatili, ma anche i soli climatizzatori estivi che utilizziamo abitualmente nelle nostre case, contengono quantitativi più o meno significativi di gas refrigeranti fluorurati (HFC o FGas) “ad effetto serra” ovvero gas che influiscono sui cambiamenti climatici.

Da gennaio 2015 è in vigore il nuovo Regolamento europeo sui gas fluorurati ad effetto serra (FGas) n. 517/2014 che conferma l’obbligo per i cittadini di far eseguire da persone o aziende certificate i controlli periodici di verifica delle perdite di gas refrigerante delle proprie apparecchiature fisse (non montate su mezzi di trasporto) di climatizzazione estiva.

Leggi

Le emissioni in atmosfera in 6 punti

Pubblicato da Stefano Reniero il 8 giugno 2018

Con il termine emissione si intende qualsiasi sostanza solida, liquida o gassosa introdotta nell'atmosfera che possa causare inquinamento atmosferico.

Leggi

5 cose da sapere in materia di emissioni odorigene

Pubblicato da Stefano Reniero il 29 maggio 2018

Le emissioni odorigene sgradevoli legate ad attività agricole e industriali rappresentano un problema serio che coinvolge molte persone. Il nuovo art. 272-bis introduce il tema delle emissioni moleste senza fissare limiti emissivi ma consentendo agli Enti di stabilire valori limite in fase di autorizzazioni” Leggi

7 cose da sapere sui Composti Organici Volatili (COV)

Pubblicato da Stefano Reniero il 5 marzo 2018

I composti organici volatili (COV) – benzene, acetone, toluene, stirene – sono utilizzati come solventi, disperdenti, correttori di viscosità, plastificanti, conservanti o agenti di pulizia in molte attività industriali (preparazione di coloranti, vernici, resine sintetiche, materie plastiche, prodotti farmaceutici, detersivi, insetticidi, fibre artificiali, esplosivi).

Leggi