<img height="1" width="1" style="display:none;" alt="" src="https://dc.ads.linkedin.com/collect/?pid=631657&amp;fmt=gif">

PERCORSO ECONOMIA CIRCOLARE

AEC_icona_progettazione

AREA PROGETTAZIONE

 

Ciclo di incontri

ECONOMIA CIRCOLARE IN EDILIZIA

 

I Criteri Ambientali Minimi entrano in gioco nel 2016 con il Nuovo Codice dei Contratti (D.Lgs. 50/2016), quelli specifici per l’edilizia nel 2017, ma si presentano ancora oggi difficoltà applicative.

Il decreto prescrive che le amministrazioni facciano riferimento ai CAM premiando le offerte in gara più attente alla salute e all’ambiente, ma nei bandi prevale un approccio generico che rende difficile un reale miglioramento degli aspetti prevalenti.

I criteri ecologici di base devono essere integrati nel progetto fin dal primo livello di approfondimento tecnico (progetto di fattibilità tecnico ed economica, art. 23 D.Lgs. 50/2016), in modo da assicurare il soddisfacimento dei requisiti definiti dal D.M. 11 ottobre 2017 anche nei successivi livelli di progettazione e di mantenere tale conformità fino al progetto esecutivo e nella realizzazione dell’opera.

Parallelamente il mercato fa sempre più riferimento ai RATING SYSTEM, strumenti volontari per rendicontare, cioè misurare in modo oggettivo, il livello di sostenibilità di un intervento.

 

  • È davvero possibile per un’impresa cogliere vantaggi competitivi nell’applicazione dei CAM e/o dei RATING SYSTEM?
  • Il Direttore Tecnico può ottimizzare la gestione del cantiere soprattutto nel caso di decostruzioni parziale o totale di un edificio?
  • Come si può gestire oculatamente il materiale di scavo? Un cantiere può essere anche sostenibile dal punto di vista ambientale?

 

A queste ed altre domande risponderemo durante il corso ECONOMIA CIRCOLARE IN EDILIZIA, composto da quattro moduli indipendenti. Il corso potrà essere frequentato per uno o più moduli.

La partecipazione all'intero corso permette di avere una visione globale delle tematiche relative ai CAM e fornisce strumenti in grado di supportare le imprese a coglierne gli aspetti positivi ed essere competitive anche in chiave di sostenibilità.

Al superamento del test di verifica di tutti i quattro moduli, il partecipante riceverà l’Attestato di qualifica previsto al punto 2.5.4 dei CAM per la formazione del personale di cantiere.

L’iscrizione ad un singolo modulo è di 140 €.

 

 

CALENDARIO CORSI ECONOMIA CIRCOLARE IN EDILIZIA

 

CORSO

primavera 2021

CORSO

primavera 2021

LandingAEC_obiettivi

Obiettivi

  • Acquisizione di conoscenze teoriche e pratiche sui concetti per la valutazione della sostenibilità. Sviluppare e affrontare con competenza gli aspetti richiesti nelle fasi di gara dai CAM.
  • Conoscere le principali etichette ambientali esistenti sul mercato e i principali rating system
  • Acquisire la capacità di rendicontare i risultati raggiunti
  • Conoscere i principali strumenti per la gestione ambientale dei cantieri
  • Affrontare gli aspetti pratici della gestione ambientale dei cantieri
LandingAEC_destinatari

Destinatari

  • Responsabili e operatori qualificati di cantiere
  • Liberi Professionisti
  • Tecnici della Pubblica Amministrazione
LandingAEC_finecorso

A fine corso

  • Per la verifica dell’apprendimento il partecipante deve rispondere ad un test di domande a risposta multipla
  • Attestato di qualifica previsto al punto 2.5.4 dei CAM per la formazione del personale di cantiere (dopo aver frequentato tutti e 4 i moduli e superato i test di apprendimento)
  • Accreditamento di 0.5 CFP per gli iscritti all'Ordine degli Agronomi e Forestali

ISCRIVITI AL PROSSIMO CORSO

Il Corso ha posti limitati, scopri nel calendario i dettagli dei moduli e prenota subito la tua partecipazione.

Ti contatteremo per confermarti la disponibilità e per raccogliere i dati di fatturazione.