<img height="1" width="1" style="display:none;" alt="" src="https://dc.ads.linkedin.com/collect/?pid=631657&amp;fmt=gif">

CORSO

Accademia Economia Circolare

AREA PROGETTAZIONE

ECONOMIA CIRCOLARE IN EDILIZIA

Specifiche tecniche del cantiere: aspetti pratici nella gestione di rifiuti e terre e rocce da scavo

MODULO 4/4 

Accademia Economia Circolare

11 giugno 2020

Accademia Economia Circolare

LIVE STREAMING

Accademia Economia Circolare

Orario: 14.30 - 18.30 • durata: 4h

Obiettivi del Corso

  • Acquisire le conoscenze normative in materia di rifiuti e terre e rocce
  • Chiarire gli aspetti amministrativi nei cantieri edili: soggetto produttore, apertura unità locale, trasporto e smaltimento
  • Approfondire le modalità operative per il recupero dei materiali da demolizione in materia di autorizzazioni e di certificazione dei prodotti realizzati con materiali da riciclo
  • Approfondire i contenuti delle linee guida SNPA in materia di terre e rocce da scavo in relazione alla gestione dei cantieri di piccole dimensioni
  • Definire i contenuti minimi del Piano di utilizzo
  • Conoscere gli strumenti per la gestione operativa dei materiali di scavo in fase di esecuzione

MODULO DI ISCRIZIONE

Descrizione

I CAM entrano in gioco nel 2016 con il Nuovo Codice dei Contratti (D.Lgs. 50/2016), quelli specifici per l’edilizia nel 2017, ma si presentano ancora oggi difficoltà applicative.

Il decreto prescrive che le amministrazioni facciano riferimento ai CAM premiando le offerte in gara più attente alla salute e all'ambiente, ma nei bandi prevale un approccio generico che rende difficile un reale miglioramento degli aspetti prevalenti.

I CAM edilizia al punto 2.5.3 “Prestazioni ambientali” prevedono che “Le attività di cantiere devono garantire prestazioni ambientali come ad es. l’utilizzo di mezzi a bassa emissione, la corretta gestione dei rifiuti e accantonamento dello scotico etc.”

La corretta gestione dei rifiuti da C&D e delle terre e rocce da scavo è dunque un elemento fondamentale per un efficiente sviluppo dei lavori nel corso dei quali deve essere posta particolare attenzione agli impatti ambientali ed agli impatti economici della gestione dei materiali, rifiuti o terre.

  • Il Direttore Tecnico può ottimizzare la gestione del cantiere soprattutto nel caso di decostruzione parziale o totale di un edificio?
  • E' possibile utilizzare un impianto mobile? Quali requisiti deve avere?
  • Cosa si deve fare prima di iniziare gli scavi? La dichiarazione di utilizzo è sempre necessaria?
  • Come si può gestire oculatamente il materiale di scavo?
  • Nel caso si rinvengano dei rifiuti interrati come ci si deve comportare?
A queste ed altre domande risponderemo durante questo modulo ricordando che il corso che potrà essere frequentato per uno o più moduli.

Accademia Economia Circolare
Accademia Economia Circolare

Destinatari

  • Responsabili e operatori qualificati di cantiere
  • Liberi Professionisti
  • Tecnici della Pubblica Amministrazione
Accademia Economia Circolare

Contenuti

  • I rifiuti inerti: il significato di End of Waste (EoW)
  • Terre e rocce: le linee guida del Sistema nazionale per la protezione dell'ambiente (SNPA)
  • Il “produttore” nei casi di esecuzione diretta, in appalto e relativo subappalto
  • Le Unità locali e la tenuta dei registri: quali obblighi
  • Il trasporto e lo smaltimento/riutilizzo dei rifiuti
  • La movimentazione dei rifiuti nell'ambito di cantiere
  • Il deposito temporaneo e la messa in riserva per il riutilizzo
  • La circolare n.5205/2005: operatività ai sensi del DM n. 203, 8 maggio 2003
  • Dichiarazione e Piano di Utilizzo del materiale di scavo al di fuori del cantiere di produzione e nello stesso sito di produzione
  • Casi particolari: le matrici dei materiali da riporto, la stabilizzazione con calce, ecc.
Accademia Economia Circolare

Iscrizione

  • Partecipazione singola: €140
  • Partecipazione 4 moduli: €390
Accademia Economia Circolare

A fine corso

  • Per la verifica dell’apprendimento il partecipante deve rispondere ad un test di domande a risposta multipla
  • Attestato di qualifica previsto al punto 2.5.4 dei CAM per la formazione del personale di cantiere (dopo aver frequentato tutti e 4 i moduli e aver superato i test di apprendimento)
  • Accreditamento di 0.5 CFP per gli iscritti all'Ordine degli Agronomi e Forestali

PRENOTA IL TUO POSTO

Il Corso ha posti limitati, compila subito il modulo per prenotare la tua partecipazione.

Ti contatteremo per confermarti la disponibilità e per raccogliere i dati di fatturazione.