<img height="1" width="1" style="display:none;" alt="" src="https://dc.ads.linkedin.com/collect/?pid=631657&amp;fmt=gif">

Nexteco Portfolio

Tratta AV/AC Terzo Valico dei Giovi - Gestione Ambientale

CATEGORIA: Autorizzazioni e verifiche

Anno

2017-2018

Committente - Cliente

Consorzio Collegamenti Integrati Veloci (COCIV) - Contec AQS S.r.l.

Settore

Edilizia e Infrastrutture

Servizi

  • Consulenza Ambientale
  • Sistemi di Gestione e Modelli 231/2001
  • Audit

Importo dei Lavori

n.d.

Tratta AV/AC Terzo Valico dei Giovi. Prestazioni professionali di consulenza tecnica relativa alla Gap Analysis nel confronto ISO 14001:2004 - 2015 del Sistema di Gestione Ambientale e supporto per l'adeguamento ai nuovi requisiti.

COCIV, il Consorzio Collegamenti Integrati Veloci, è il General Contractor a cui è affidata la progettazione e la realizzazione della linea ferroviaria AV/AC (alta velocità e alta capacità) della linea Milano Genova Terzo Valico dei Giovi, una nuova linea ad alta capacità veloce.
Il Cociv, costituito da imprese private leader nel settore delle infrastrutture (Salini Impregilo con il 64%, Società Italiana Condotte d’Acqua S.p.A. 31% e CIV 5%), ha sede a Genova e conta al suo interno ad oggi, oltre 1.000 unità lavorative (fonte: Cociv).

Nell'ambito del servizio, Nexteco ha eseguito una consulenza tecnica relativa alla Gap Analysis al fine di individuare l’entità del divario tra il sistema redatto in conformità alla ISO 14001:2004 - già adottato dal consorzio COCIV -  ed i requisiti introdotti dalla revisione normativa UNI EN ISO 14001:2015.

In particolare, Nexteco ha svolto le seguenti attività:

  • Aggiornamento dell’analisi ambientale/analisi di contesto: allo scopo di individuare rischi ed opportunità;
  • Valutazioni rischi ed opportunità: aggiornamento del registro ambientale con integrazione valutazione rischi ed opportunità e redazione del documento di valutazione dei rischi ambientali;
  • Compliance obligation: aggiornamento della compliance obligation legale, condivisione e verifica scadenziario normativo, definizione della compliance obligation volontaria;
  • Adeguamento documentale: per lo sviluppo di procedure/istruzioni sito specifiche derivanti da obblighi di conformità volontaria o gestione rischi ed opportunità;
  • Verifica ispettiva interna (audit);
  • Supporto nella definizione del Riesame della Direzione;
  • Supporto durante la visita ispettiva esterna dell’Ente di Certificazione.